60^ Coppa Intereuropa Storica Pt.2

_1044966968

Dopo aver trattato l’evento principale nella prima parte, è ora di passare al resto della manifestazione. Ovviamente non è stato meno emozionante… durante il weekend infatti si sono svolte altre gare decisamente interessanti, sia per la qualità delle auto, che per l’azione di gara.

After having treated the main event in the first part, it’s now time to take care of the rest of the event. Of course it wasn’t less exciting… in fact during the weekend other very interesting races took place, for both quality of the cars and racing action.

_0922003990

La categoria più combattuta è stata quella composta dalle GT e Sports Car della GTSCC. Tra i 37 iscritti c’erano delle vere e proprie pietre miliari dell’automobilismo. Auto come AC Cobra,

The most fought category was the one composed by the GT and Sports Car of the GTSCC. Among the 37 entries there were some real automotive milestones. Cars like AC Cobra,

_7475967923

Ferrari 275 GTB

Ferrari 275 GTB

_6918096820

e Jaguar E-Type.

and Jaguar E-Type.

_3865631861

Ovviamente le Cobra hanno dominato la gara, i potenti V8 sui lunghi rettilinei di Monza non avevano avversari.

Of course the Cobras have dominated the race, the powerful V8s on the long straights of Monza didn’t have any rivals.

_1861306013

Comunque le auto più piccole e leggere, come le Lotus 11 Le Mans, sono sempre bellissime da vedere.

However the smaller and lighter cars, like the Lotus 11 Le Mans, are always a great sight on the track.

_4782844273

Chissà che sensazioni si possono provare a stare seduti in quel sedile avvolto da fogli alluminio.

Who knows what sensations you can feel sitting in that seat, wrapped in aluminum foils.

_1121262101

Nonostante fossero tutte auto stupende e in condizioni impeccabili (o quasi, come questa Maserati 250S che di gare ne ha viste veramente tante a giudicare dalle condizioni esterne dell’auto!)

Despite all the cars were beutiful and in great conditions(or almost, like this Maserati 250S that judging by the exterior conditions of the car it has probably seen a lot of races in her life!)

SOLO ARTICOLO

i piloti non si sono risparmiati, ogni tanto osando anche troppo… questa è la sequenza dell’incidente di Allan Ross-Jones su Triumph TR4 che abbiamo visto alla prima di Lesmo! Per fortuna il pilota è andato via dall’auto illeso, solo un po’ comprensibilmente scosso.

the drivers did not spare themselves, sometimes daring a bit too much… this is the sequence of the crash of Allan Ross-Jones on Triumph TR4 that we saw at the “prima di Lesmo”! Luckily the driver went away from the car unharmed, just a bit understandably shocked.

_3545462217

Bellissima anche la gara delle Pre ’63 GT. Le auto che hanno partecipato non erano proprio ciò che uno si aspetta di vedere in pista, tra pezzi da museo e auto che hanno fatto la storia c’era una sorta di timore nel vederle correre. Questa bellissima e rara Aston Martin DP212 del ’61, per esempio, ha dominato la gara. Sentire il 6 cilindri cantare fino al limitatore è stata un’esperienza grandiosa.

Another great race, the one of the Pre ’63 GTs. The cars entered are not a typical sight on a race track, among “museum pieces” and cars that did the history, there was a kind of fear while watching them racing. This amazing and ultra rare ’61 Aston Martin DP212, for example, has dominated the race. Hearing the V6 screaming till the rev limiter has been a great experience.

_4411669645

Le Aston Martin DB4 erano tutte guidate al limite e a ogni passaggio si esibivano in controsterzi controllati tipici dell guida veloce di queste auto.

All the Aston Martin DB4s were driven really hard and at every passage they were performing in controlled drift typical of the good ‘ol driving style of these cars.

_7287552242

Con il passare dei giri tutte le auto hanno iniziato ad accusare il caldo e sia i freni che le gomme si sono surriscaldati, impegnando non poco i piloti.

Lap after lap both brakes and tires started to suffer the heat, engaging the drivers.

_8255375407

Ovviamente è stato spesso necessario l’uso del filler per assorbire l’olio caldo che le auto hanno iniziato a perdere…

Of course sometimes the use of the filler has been necessary to absorbe the hot oil that the cars started to lose…

_2708321569

Parlando di auto belle e rare, questa Porsche Carrera Abarth GTL non era seconda a nessuno… stupenda è dire poco…

Talking about rare and beautiful cars, this Porsche Carrera Abarth GTL was second to no one… fantastic is not enough…

_7676314597

Poi i dettagli su queste vecchie signore sono incredibili… questo è uno specchietto con presa d’aria annessa e appartiene a una Ginetta G4… semplicemente geniale!

and the details of these old ladies are amazing… this is a side mirror with air intake included and it’s from a Ginetta G4… simply brilliant!

_0747413962

Le piccole U2TC sono state abbastanza monotone, purtroppo questa categoria non è proprio adatta ai lunghi rettilinei di Monza e chi ha il motore migliore và dritto verso vittoria.

The small U2TC cars have been pretty “flat”, unfortunately this category is not really suitable to Monza’s long straights and who owns the best engine goes straight to the victory.

_5312291476

Per lo meno ci sono sempre i soliti noti ad animare la gara, come l’equipaggio Pirro-Stortoni su Mini Cooper S. Questa Mini passa il 90% della pista con il pedale dell’acceleratore pigiato in fondo e anche nelle curve più lente esce sempre velocissima!

At least there are always the “usual ones” to give life to the race, like the crew Pirro-Stortoni on Mini Cooper S. This Mini spends 90% of the time with the throttle pedal floored and even from the tightest corners, it comes out really fast!

_7308369178

Il trofeo “Tutto Alfa”, come sempre, è stata una parata di bellezze del biscione dominata, in pista dalle Giulia in diverse configurazioni da pista,

The “Tutto Alfa” trophy, as usual, has been a parade of beauties of the “biscione”, dominated, on the track from the Giulias in different racing specs,

_0332402805

e dagli stupendi dettagli di una volta che caratterizzavano le vere Alfa Romeo.

and from the beautiful old fashoned details that characterized the true Alfa Romeo cars.

_1437606754

Infine, come tradizione della Coppa Intereuropa, le monoposto. Le più storiche e le più numerose erano senza dubbio le piccole F3. Addirittura in uscita dalla Ascari riuscivano a riempire tutto il rettilineo da tante erano! Che scena fantastica!

Lastly, as tradition of the Coppa Intereuropa, the single seaters. The most historic and the most numerous were with no doubt the small F3 cars. They were so many that they even filled all the straight after the Ascari corner! What a great scene!

_6143842372

Dalle bellissime F3 degli anni ’70 come questa Chevron B38,

From the beautiful F3 of the 70s like this Chevron B38,

_5094657101

alle più moderne RALT RT3 anni ’80.

to the more modern Ralt RT3 of the 80s.

_7974624554

Alcune erano dei veri pezzi di storia, come questa Martini MK21B ex-Prost!

Some of the cars were true pieces of history, like this ex-Prost Martini MK21B!

_0879767548

Le auto meno storiche ma non meno spettacolari dell’evento erano di sicuro le BossGP. Questo campionato comprende dalle F1 degli anni ’90 e ’00 come la bellissima Tyrrell 022,

The less historic but not less spectacular cars of the event, were for sure the BossGP. This championship includes cars from the F1s of the 90s and first ’00s, like the beautiful Tyrrell 022,

_1452808620

alle più moderne Worldseries.

to the more modern Worldseries.

_3375496562

A dominare il weekend è stato l’Olandese Klaas Zwart sulla incredibile Jaguar R5. L’accelerazione e la potenza frenante di questa macchina non ha paragoni contro il resto della griglia e il sound del V10 fa letteralmente tremare la terra e lo stomaco!

Dominating the weekend, the Dutch driver Klaas Zwart on the incredible Jaguar R5. The accleration and the braking power of this car have no rivals among the other cars on the grid and the sound of the V10 it litterally shakes the ground and the stomach!

_4402841171

Questa 60^ edizione della Coppa Intereuropa, nonostante l’assenza di fantastiche auto preannunciate e mai arrivate, è stata un’altra volta un vero spettacolo sia per gli occhi che per le orecchie. Non rimane altro che augurarsi che l’anno prossimo potremo vedere altre leggende dell’automobilismo. La voglia di respirare ancora i profumi del passato è sempre altissima, il fascino della storia non tramonta mai.

This 60th edition of the Coppa Intereuropa, despite the absence of some amazing cars that never appeared at the event, for another time it has been a true show for both eyes and ears. We just have to wish that next year we will be able to see more automotive icons. The desire to brathe the smell of the past is always at the top, the appeal of the history never fades.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s